Presidio per la Palestina Napoli 19 luglio 2014

LA SOLIDARIETA’ E’ UN’ARMA:

AL FIANCO DELLA RESISTENZA PALESTINESE!

“Cessate il fuoco non in agenda” ha dichiarato il  premier israeliano Netanyahu, mentre il conto  dell’ennesima operazione di pulizia etnica israeliana  denominata “Bordo Protettivo” arriva a più di 100 morti  e centinaia di feriti palestinesi a causa dei  bombardamenti dell’esercito israeliano su Gaza. Il popolo palestinese d’altro canto, tenta in ogni modo  di resistere alla guerra unilaterale portata avanti da  Israele, “l’unica democrazia del Medioriente” che, grazie  alla complicità dei nostri governi e dei media, si mostra  al mondo come vittima di una minaccia “terrorista  antisemita” mentre continua ferocemente la sua opera  di repressione e pulizia etnica in Palestina con  bombardamenti, raid, demolizioni arbitrarie di case,  omicidi “mirati”, arresti, l’apartheid.

Così, mentre tutto l’Occidente si indigna per i tre coloni israeliani trovati senza vita in  circostanze nient’affatto chiarite, nessuno spazio, nessuna voce viene data nei notiziari al  dolore e alla resistenza del popolo palestinese che da più di 66 anni viene sottoposto a  politiche di segregazione e sfruttamento e che da più di 66 anni resiste con dignità e  coraggio nonostante la disparità di mezzi contro il quarto esercito al mondo. Opporsi a questo stato di cose non significa essere “antisemiti”, anzi, significa combattere  ogni forma di razzismo e sopraffazione portando avanti rivendicazioni di libertà,  democrazia e giustizia che accomunano tutti gli sfruttati e oppressi della terra che  quotidianamente lottano per conquistare diritti sociali, civili, politici per un futuro  dignitoso. E’ per questo che anche qui in Italia dobbiamo mobilitarci contro ogni tipo di  sostegno economico, politico, ideologico a Israele a cominciare dagli accordi di  cooperazione militare e dalla vendita dei caccia italiani dell’Alenia Aermacchi all’esercito di  Tel Aviv per arrivare finalmente ad abbattere ogni frontiera, muro, checkpoint che ci  divide dalle lotte dei popoli sull’altra sponda del Mediterraneo.

 Acqua, terra, libertà per la Palestina!

Comitato di sostegno al popolo palestinese

Comunità Palestinese Campana

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...